Progetto EWB

European Commission – Call for Proposals

Design, Implementation, Promotion and Marketing of Accessible Tourism Itineraries. Ref.  102/G/ENT/PPA/13/511

   europewithoutbarriers
Progetto Cofinanziato dalla Commissione Europea

Progetto:

“EUROPE WITHOUT BARRIERS”

Itinerari Accessibili & Formazione

Partners:

Coordinatore:             SM Italia – Italia – www.aism.it

Partner 1:        Accessible Poland Tours – Polonia – www.accessibletour.pl

Partner 2:         Comune di Riccia (CB) – Italia – www.comune.riccia.cb.it

Partner 3:        Centro Servizi Foligno – Italia – www.umbriaccessibile.com

Partner 4:        ENAT – Belgio – www.accessibletourism.org

Partner 5:        Christravel – Danimarca – www.christravel.dk

Con il Patrocinio di:

Europa Senza Barriere – Europe Without Barriers

Itinerari Accessibili e Formazione

Abstract

Il progetto si è candidato ed ha superato la selezione del Bando della Commissione Europea sul Turismo Accessibile denominato “Design, Implementation, Promotion and Marketing of Accessible Tourism Itineraries” (“Progettazione, Realizzazione, Promozione e Marketing di Itinerari Turistici Accessibili”).  Il sito ufficiale dell’iniziativa presso la Commissione Europea è il seguente: http://ec.europa.eu/growth/sectors/tourism/offer/accessible/index_en.htm

La durata del progetto sarà di 18 mesi (dal 1° ottobre 2014 al 31 marzo 2016).

L’obiettivo generale di questo progetto è quello di creare una rete di organizzazioni in grado di implementare e promuovere itinerari turistici accessibili a tutti, utilizzando in questo contesto l’accezione allargata di Turismo Accessibile, che sempre più viene definito “Turismo per Tutti”.

Gli obiettivi specifici del progetto sono i seguenti:

  1. la realizzazione di itinerari turistici accessibili, mettendo in atto le esperienze e le competenze dei partner e organizzandole in un modello che potrà poi essere riprodotto su qualsiasi territorio in Italia e in Europa
  2. la realizzazione di un itinerario internazionale, da considerarsi come test e banco di prova, attraverso 5 paesi europei (Italia, Slovenia, Croazia, Austria e Germania) aperto a tutti (e quindi non solo alle persone con esigenze speciali) e che includa l’intera offerta di servizi turistici (trasporti, alloggio, pasti, escursioni, divertimento, cultura, arte, ecc.)
  3. l’organizzazione di un evento di due giorni che sia al tempo stesso informativo e formativo sui temi del Turismo Accessibile presso la Casa Vacanze “I Girasoli” di Lucignano (AR) in Toscana (www.europewithoutbarriers.eu/it/events/ewbconference)
  4. l’organizzazione di un evento di un giorno che sia al tempo stesso informativo e formativo sui temi del Turismo Accessibile presso il Comune di Riccia (CB) in Molise.

Altri obiettivi collegati sono i seguenti:

  • creazione di una rete di organizzazioni in grado di portare avanti il progetto e renderlo economicamente indipendente anche dopo il periodo finanziato dalla Commissione Europea
  • educare amministratori locali e imprenditori ai concetti legati al Turismo Accessibile
  • implementare e diffondere competenze e conoscenze al fine di consentire ad un maggior numero di operatori turistici (pubblici e privati) di comprendere le esigenze delle persone con disabilità
  • contribuire a creare inclusione sociale, facilitando la partecipazione a tutte le classiche attività turistiche anche alle persone con esigenze speciali senza distinzioni o ghettizzazioni.

 

Comunicazione e Link: